Vigili non italiani a Milano

Posted on in Politica e lingue 31 vedi

La proposta Penati: più efficace la prevenzione. La Lega: non se ne parla

«Milano è multietnica, sì ai vigili stranieri»

Vigili urbani marocchini, romeni o senegalesi. Per gestire meglio le criticità di una città sempre più multirazziale. È la proposta lanciata dal presidente della Provincia, Filippo Penati. La Lega non ne vuole sentir parlare: «Su lavoro e casa deve avere la precedenza chi risiede qui da anni», dice Matteo Salvini, capogruppo della Lega in consiglio comunale. «Niente di nuovo, in Polizia gli agenti di origine straniera ma con cittadinanza italiana sono già l’1 per cento», taglia corto il vicesindaco di Milano, Riccardo De Corato. Intanto il comandante dei vigili, Emiliano Bezzon, si attrezza: «Una squadra dei nostri vigili va a lezione di arabo».

(Dal Corriere della Sera, 6/3/2008).

[addsig]




0 Comments

No comments yet
Leaving the first to comment on this article.
You need or account to post comment.