SRI LANKA: UN NUOVO PROGRAMMA PER RIMUOVERE LE BARRIERE LINGUISTICHE NELLE APPLICAZIONI DEL COMPUTER

Posted on in Politica e lingue 12 vedi

SRI LANKA: UN NUOVO PROGRAMMA PER RIMUOVERE LE BARRIERE LINGUISTICHE NELLE APPLICAZIONI DEL COMPUTER


Lunedi’ 13 luglio 2009 l’Agenzia per l’Informazione e la Comunicazione Tecnologica di Sri Lanka (ICTA) ha presentato al Presidente Mahinda Rajapaksa un nuovo software in linguaggio locale, elaborato congiuntamente con Microsoft.
Il Presidente Mahinda Rajapaksa ha elogiato l’iniziativa, definendola importante per la rimozione delle barriere linguistiche nelle applicazioni dei computer, ed ha espresso l’intenzione del governo di Sri Lanka di voler proseguire con programmi di formazione all’uso del computer per gli abitanti delle zone rurali, formazione che si avvarra’ ora di questo importante strumento linguistico.
Il Presidente dello Sri Lanka ha inoltre lodato i passi computi da Microsoft per rendere il software in lingua singalese accessibile gratuitamente a tutti gli abitanti dello Sri Lanka.
La lingua singalese e’ parlata da circa 19 milioni di persone in Sri Lanka e per 16 milioni di singalese e’ la lingua madre. Il Singalese, e’ ufficialmente riconosciuto dallo Sri Lanka come lingua, assieme al Tamil.
Fonte: www.dailynews.lk
[addsig]



0 Comments

No comments yet
Leaving the first to comment on this article.
You need or account to post comment.