È questo l’inglese della Rai?

Posted on in Politica e lingue 65 vedi

È questo l’inglese della Rai?

Caro Beppe, di passaggio Francoforte – Hong Kong. Gli hotel in Germania hanno canali RAI. Bene. Faccio la valigia ed accendo la TV alle 7:15. Stanno parlando di evasione fiscale e carte di credito. L’esperto, cinquantenne distinto (scusa, “over 50”) dice quasi testualmente “certo, adesso le nuove generazioni over the top di Facebook, Twitter, etc.”. Cosa sono le generazioni “over the top” (“esagerate”)? Ma è la fine dell’intervento. Entra ora esperto ANAS a commentare lo stato delle infrastrutture stradali in Italia. Giornalista RAI: “ma voi fate tanto lavoro come backstage”. “Backstage” vuole dire “dietro le quinte”, ma non l’ho mai sentito dire in questo contesto in inglese (lo uso quasi esclusivamente da più di trenta anni, come si evince da come scrivo)? Volevano dire “background” (poi perché in inglese)? Lui risponde “certo il backstage è importante per capire”, per fare cosa voi chiedete? Ovvio, per colmare il “gap” di informazione. Questo in un quarto d’ora. Chiudo, è ora per me di cambiare “location”. Ho girato su BBC News.
Roberto Bugiolacchi, arbeeprod@hotmail.com
(Da italians.corriere.it, 7/5/2017).

{donate}

 

 




0 Comments

No comments yet
Leaving the first to comment on this article.
You need or account to post comment.