AMERICA/BRASILE – Difesa della Costituzione, dei diritti, dell’ambiente: mobilitazione nazionale degli indigeni

AMERICA/BRASILE – Difesa della Costituzione, dei diritti, dell’ambiente: mobilitazione nazionale degli indigeni

 

La prossima settimana, dal 30 settembre al 5 ottobre, sono previste manifestazioni di protesta delle popolazioni indigene in almeno quattro capitali brasiliane (Brasilia, San Pablo, Belém e Rio Branco) e in altri centri urbani. La mobilitazione nazionale indigena è stata indetta dalla Articulación de Pueblos Indígenas (Apib) in difesa della Costituzione, dei diritti dei popoli indigeni e tradizionali e dell’ambiente. A sostenere l’iniziativa sono diverse organizzazioni indigene, come l’Istituto Socio-Ambientale (ISA), il Consiglio Indigenista Missionario (CIMI), il Centro per il Lavoro indigenista (CTI) e altri movimenti ed organizzazioni della società civile.
Secondo le informazioni pervenute all’Agenzia Fides da Adital, invitando alla mobilitazione l’Apib sottolinea che i diritti costituzionali dei popoli indigeni e degli altri popoli tradizionali, così come i loro territori, sono sotto forte attacco da parte di potenti interessi economici. Inoltre è in atto un’offensiva legislativa attraverso progetti di legge e modifiche alla Costituzione, in contrasto con gli accordi internazionali firmati dal Brasile.

(Da Agenzia Fides, 27/9/2013).

 




0 Comments

No comments yet
Leaving the first to comment on this article.
You need or account to post comment.